Imbiancare Casa in Quale Stagione / Quali Colori

Imbiancare Casa in Quale Stagione / Quali Colori

Imbiancare Casa in Quale Stagione / Quali Colori

No Comments on Imbiancare Casa in Quale Stagione / Quali Colori

Quanto può durare una buona imbiancatura?

La durata di una buona imbiancatura, può variare in base al livello di attenzione che vi si pone nel salvaguardarla. Mediamente una soggiorno o una camera da letto dura circa 4/5 anni, mentre il bagno e la cucina, che tendono a sporcarsi maggiormente, ogni 2/3 anni.

Quali colori scegliere per la tua casa?

La scelte dei colori, con i quali tinteggiare le pareti della nostra casa, può variare in base alla destinazione della stanza, agli spazi disponibili, alla luminosità ed al tipo di arredamento che abbiamo in mente.
Ogni individuo ha i propri colori preferiti, che riescono a infondere il buon umore e la serenità d’animo, quindi la scelta è sicuramente soggettiva, ma ci sono anche alcuni canoni generali che è consigliabile seguire.
quali colori scegliere per le imbiancature
In generale le tonalità chiare, tendono a dare ampiezza e luminosità, quindi sono consigliabili in spazi piccoli. Viceversa si possono utilizzare le tonalità più scure, per ambienti molto spaziosi o con i soffitti particolarmente alti.
Per la camera da letto, è giusto scegliere i colori tenui che tendono a rilassare, tipo il rosa l’azzurro o il giallo chiaro. Si può eventualmente giocare sulla tonalità di questi colori, in base alla luminosità e alle dimensioni della stanza.
Le camerette dei bambini sono quelle più adatte a colorazioni più intense, magari anche con dei contrasti, dipingendo le pareti con colori diversi. Non poniamo limiti all’allegria e la fantasia dei ragazzi, decoriamo almeno una parete con una tonalità di azzurro, di verde o di rosso, molto intensi, trasmetteranno gioia a tutto l’ambiente.
imbiancare le camerette dei bambini
Il soggiorno è sicuramente l’ambiente più vissuto di ogni casa, dove l’arredamento ha un importanza fondamentale. Quindi il colore delle pareti deve essere in sintonia, e la miglior regola per non sbagliare è l’utilizzo del bianco nelle varie sue tonalità. Per arredi molto moderni si può azzardare anche qualche colore più intenso, o più semplicemente valorizzare almeno una parete con un bel colore pastello.
Il bianco è quasi sempre obbligatorio per bagni e cucine, dove la luminosità deve essere sempre la peculiarità principale. Eventualmente, si può optare per colorazioni tenui, tipo un giallo o arancio chiaro in una cucina, o un azzurrino chiaro per il bagno.

In quale periodo imbiancare casa?

Imbiancare casa, può essere una attività fai da te, molto spesso relegata al fine settimana a causa dei molteplici impegni lavorativi. La stagione migliore per svolgere il lavoro, è sicuramente la primavera/estate, perché permette di arieggiare maggiormente i locali e far asciugare la vernice più rapidamente.
Tinteggiare le pareti si può comunque fare anche in autunno/inverno, l’importante è cercare di evitare giornate molto umide e piovose, che rallenterebbero di molto l’asciugatura della vernice.
La durata di una buona imbiancatura, può variare in base al livello di attenzione che vi si pone nel salvaguardarla. Mediamente una soggiorno o una camera da letto dura circa 4/5 anni, mentre il bagno e la cucina, che tendono a sporcarsi maggiormente, ogni 2/3 anni.
CHIEDI UN PREVENTIVO PER LE TUE IMBIANCATURE

Leave a comment

Back to Top